sabato 8 settembre 2012

Coltivare la DIONAEA MUSCIPULA ...non è difficile!

 Oggi, inizio a dare qualche dritta per la coltivazione delle piante carnivore; 
In particolare, voglio aiutarvi a coltivare la Dionaea muscipula...

Dionaea muscipula 'big mouth'

All' acquisto di questa pianta particolare, purtroppo, non vengono divulgate le informazioni colturali necessarie alla sua sopravvivenza...
Immagino infatti, quante piante siano state comprate e siano poi morte dopo poche settimane creando delusione e scoraggiamento ai coltivatori neofiti  :(

In realtà, coltivare la Dionaea, è estremamente facile; se volete una bella carnivora basta seguire questi 3 punti:
  • Lasciare sempre alla pianta un sottovaso colmo d'acqua demineralizzata (x ferri da stiro), distillata o piovana nel periodo vegetativo; da togliere quando le temperature si avvicinano a 0 °C
  • Dare alla pianta una buona esposizione al SOLE. Più ha sole, più sarà rigogliosa
  • Per gli eventuali rinvasi, utilizzare sempre un substrato adeguato (torba acida di sfagno + perlite)
Al contrario, NON bisogna commettere questi banali errori che costano la morte della pianta:
  • NON coltivare la Dionaea in casa ... E' una pianta che necessita della luce solare e va tenuta all'esterno
  • NON dare concimi alla pianta, ciò di cui ha bisogno per crescere lo trae dagli insetti che cattura!
  • NON fare scattare le sue trappole senza motivo ...La pianta si stressa inutilmente e si indebolisce
  • NON dare alla pianta acqua del rubinetto ...Un acqua troppo ricca di sali minerali la porta alla morte
  • NON dare insetti morti alla pianta, provvede da sè alla cattura degli insetti di cui ha bisogno
  • NON utilizzare mai terricci universali per i rinvasi ...Serve un substrato costituito da appositi elementi

Inoltre, non temete che la vostra dionaea abbia freddo... 
In inverno, lasciatela pure all'esterno dato che è una pianta originaria del Nord America, resisterà bene anche al gelo.
Perderà le sue foglie/trappola e entrerà in riposo vegetativo.

Ciotola di Dionaee in riposo vegetativo (appena rinvasate) 2/03/2012

Gli eventuali rinvasi vanno fatti durante il riposo vegetativo, con l'asportazione di tutto il vecchio panetto di torba!

Con l'arrivo della primavera e con l'innalzarsi delle temperature, la pianta riprenderà a vegetare...

Dionaee in ripresa vegetativa primavera 2012

Dopo la ripresa vegetativa, le piante si preparano alla fioritura...
 
Dionaee in fiore

Ed ecco, che durante l'estate, la Dionaea ci regala il meglio di sè... La colorazione rossa delle trappole, è indice di una buona esposizione solare!



Vi auguro tanto successo 
&
 BUONA COLTIVAZIONE!!! 



Nessun commento:

Posta un commento